Salute, educazione alimentare, produzioni agroalimentari e valori del territorio madonita saranno al centro del Piano che sarà predisposto con il coordinamento del GAL ISC MADONIE.

TRA LE PRIME AZIONI CHE SARANNO MESSE IN ATTO L’INSERIMENTO DI PRODOTTI LOCALI NELLE MENSE SCOLASTICHE E LA VENDITA DIRETTA DEI PRODOTTI AGRICOLI.

(21/12/2018) Castellana Sicula -  Al via lo studio per la redazione del Piano del cibo delle Madonie con il coordinamento del GAL ISC MADONIE.

Il Piano sarà predisposto secondo obiettivi e azioni che andranno messe in atto tenendo conto delle specificità territoriali e geografiche, delle aspettative della popolazione e delle problematiche legate al sistema alimentare tenendo anche in considerazione il modello agricolo esistente e si propone come strumento per rendere responsabili le comunità locali che sono allo stesso tempo produttori, consumatori e cittadini.

Un primo focus, propedeutico all’elaborazione e all’attuazione del Piano, si è già tenuto il 4 dicembre scorso presso l’aula consiliare del Comune di Castellana Sicula. In quella sede, ai sindaci, agli amministratori e operatori scolastici presenti, sono state illustrate le linee guida ma anche le azioni immediate che si possono realizzare ad iniziare dalla refezione scolastica, con l’avvio di progetti pilota che prevedono l’inserimento di prodotti del territorio nelle diete alimentari adottate dalle scuole e di attività legate all’educazione alimentare tenendo conto delle positive esperienze già avviate negli anni scorsi in alcune scuole con le mense scolastiche a km zero. Altra iniziativa di immediata esecuzione è la vendita diretta dei prodotti agricoli, con l’avvio anche in questo caso di progetti pilota in alcuni comuni, secondo la legge approvata dall’Assemblea regionale lo scorso 3 ottobre che consente di salvaguardare i piccoli sistemi produttivi e mantenere un presidio di agricoltura di dimensione contadina. La norma, infatti, consente di trasformare, lavorare e vendere i prodotti all’interno dell’azienda oltre che nei mercati locali e nei luoghi adibiti a tale scopo dai Comuni.

“Il Piano del Cibo – afferma il presidente del GAL Santo Inguaggiato – è una sfida che punta allo sviluppo partendo dall’identità delle colture del territorio, dalle risorse agroalimentari e dalla sapienza degli artigiani che le elaborano per proporle come stile di vita e di una offerta turistica integrata; un cerchio che racchiude cultura, ambiente, biodiversità, paesaggio, produzioni e consumo dove tutti sono protagonisti”.

Il Piano sarà elaborato avendo attenzione alla salute, alla sicurezza e all’educazione alimentare oltre che alle produzioni agroalimentari locali riconoscendo a quest’ultime un valore aggiunto. In tale contesto un ruolo importante avranno le filiere cognitive in grado di collegare i valori di qualità del cibo e della salute al territorio madonita.

Il progetto promuoverà anche l’organizzazione di una rete degli “Artigiani del Gusto Madonita” coinvolgendo i ristoratori, i fornai e i pasticceri che condivideranno protocolli di certificazione volontaria sull’uso di prodotti madoniti di qualità. Sarà altresì istituita la rete dei “Luoghi del Gusto” che contribuirà a promuovere la tipicità dei prodotti collegati alla tipicità dei paesaggi nell’ambito dei circuiti turistici. In questo senso saranno coinvolti gli operatori locali del settore.  

Non mancherà certamente una riflessione attenta sulla complessità di relazioni che legano la produzione agricola alla produzione del cibo, alla salute delle persone, ai diritti di sicurezza alimentare, ai processi di lavorazione artigianali e industriali e all’ambiente oltre che sulle nuove opportunità di incontro tra produzione e consumo.  In questo percorso un ruolo molto importante lo svolgerà il GAL ISC MADONIE che coordinerà la redazione e l’attuazione Piano del Cibo in collaborazione con SO.SVI.MA; organizzerà l’attività formativa ed informativa sugli obiettivi e le azioni del Piano, si adopererà per la creazione di Reti di filiera tra operatori (Cerealicola, Zootecnica, Olivicola, Ortofrutticola, Erbe Officinali) e selezionerà i progetti imprenditoriali da finanziare nei settori della trasformazione dei prodotti, dell’e-commerce e dei servizi. Il GAL offrirà anche la consulenza per la presentazione di progetti di start-up e sarà di supporto tecnico-amministrativo ai Comuni.

Il GAL ISC MADONIE è un’Associazione di promozione sociale della quale fanno parte 34 comuni, la SO.SVI.MA s.p.a. e numerosi soggetti privati portatori di interesse collettivo. Scopo del GAL ISC MADONIE è promuovere lo sviluppo del territorio rurale, concertando con i suoi soci e con un ampio partenariato sia le strategie che le azioni, applicando l’approccio L.E.A.D.E.R., con metodo Bottom-up. Per realizzare l’oggetto sociale, il GAL partecipa alle Misure del P.S.R. SICILIA – il Programma di Sviluppo rurale attraverso il quale vengono finanziati gli interventi di tipo strutturale in favore dei territori rurali. Gli enti co-finanziatori sono l’U.E. attraverso il F.E.A.S.R, nella misura del 60,50 %, il MI.P.A.F., nella misura del 27,65 % e la Regione siciliana nella misura del 11,85 %. Nella programmazione 2014-2020, il GAL è beneficiario della Sottomisura 19.2 – “Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo” e della Sottomisura 19.4 – “Sostegno per i costi di gestione e animazione”. Grazie al contributo del PSR SICILIA 2014-2020 il GAL ISC MADONIE realizza sul proprio territorio la Strategia di Sviluppo Locale di tipo partecipativo “COMUNITÀ RURALI RESILIENTI”.

PSR SICILIA 2014-2020

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) Sicilia 2014-2020 rappresenta lo strumento di finanziamento e attuazione del Fondo europeo agricolo di sviluppo rurale (FEASR) dell’Isola.

PSR

PSR Sicilia 2014 2020

Dipartimento Regionale dell'Agricoltura

Dipartimento Regionale dell'Agricoltura

Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo

Ministero delle politiche agricole

FEASR

GAL

GAL

Il GAL ISC MADONIE è un’Associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, riconosciuta giuridicamente. Soci del GAL sono 34 comuni, la SO.SVI.MA s.p.a. e numerosi soggetti privati portatori di interesse collettivo. Il GAL è amministrato da un Consiglio di Amministrazione composto da 11 componenti di cui 6 di parte privata e 5 di parte pubblica.
Scopo del GAL ISC MADONIE è promuovere lo sviluppo del territorio rurale, concertando con i suoi soci e con un ampio partenariato sia le strategie che le azioni, applicando l’approccio L.E.A.D.E.R., con metodo Bottom-up.
Per realizzare l’oggetto sociale, il GAL partecipa alle Misure del P.S.R. SICILIA – il Programma di Sviluppo rurale attraverso il quale vengono finanziati gli interventi di tipo strutturale in favore dei territori rurali. Gli enti co-finanziatori sono l’U.E. attraverso il F.E.A.S.R, nella misura del 60,50 %, il MI.P.A.F., nella misura del 27,65 % e la Regione siciliana nella misura del 11,85 %.
Nella programmazione 2014-2020, il GAL è beneficiario della Sottomisura 19.2 – “Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo” e della Sottomisura 19.4 – “Sostegno per i costi di gestione e animazione”.
Grazie al contributo del PSR SICILIA 2014-2020 il GAL ISC MADONIE realizza sul proprio territorio la Strategia di Sviluppo Locale di tipo partecipativo “COMUNITÀ RURALI RESILIENTI”.
Il presente sito WEB rappresenta il sito istituzionale del GAL ed è uno degli strumenti adottati nell’ambito del Piano di comunicazione.
Le azioni del Piano sono orientate a garantire la notorietà e la trasparenza nei confronti dei beneficiari e dei gruppi sociali ed economici e sono articolate come segue:

  1. pubblicazione dei contenuti del PAL;
  2. divulgazione delle informazioni destinate a garantire la trasparenza nei confronti dei vari partner e dei beneficiari potenziali;
  3. aggiornamento in progress dell’Informazione.

Ulteriori informazioni e richieste di chiarimento potranno essere inoltrate al Responsabile di Piano dott. Dario Costanzo all’indirizzo: rdp@madoniegal.it.

Contatti

Sede Legale: Piazzale Miserendino, Casa Comunale
90020 Castellana Sicula (PA)

Sede Operativa: Viale Risorgimento 13b
90020 Castellana Sicula
 (PA)
Tel: 0921562309 
Email: galiscmadonie@gmail.com
PEC galiscmadonie@pec.it 
Website: www.madoniegal.it